TORNA AL BLOG

Il Saggio di Danza

"I saggi di danza da piccola me li ricordo così: odore di scarpette da danza che stranamente non puzzavano mai e avevano sempre quell’odorino delicato di pelle. E pulirle con il latte detergente.
I giochi che facevamo nei camerini tipo "era lululu, era dididi, era lu, era di, era lu-ne-di" e ogni anno scoprirne uno nuovo.
Le poltroncine rosse del teatro e noi sedute che guardavamo ‘le grandi’ fare le prove.
Le grandi, che io una volta mi ero follemente innamorata della prima ballerina (che avrà avuto boh, diciotto anni e io otto) e volevo essere lei.
Le forcine che ti scavavano il cuoio capelluto, il dolore per i venti minuti dopo averle messe, poi l’assuefazione, infine il sollievo supremo al momento di levarle.
Il sogno di indossare un giorno le punte e il fantastico tutù classico.
Il "merdamerdamerda", unico momento in cui gridare una parolaccia era ok, anzi c’era la maestra normalmente seria che strillava meeeerdaaa e tu eri un po’ boh, vabbè, se lo dici tu.
Da grande poi entrare a far parte del "dietro le quinte", diventare uno di quelli che il saggio lo creano, lo costruiscono, lo realizzano e infine trovarsi dall’altra parte della barricata: essere anche la mamma di una bimba prima, ragazzina ora, che fa il saggio di danza." Babi
 
Organizzare un Saggio di Danza può sembrare una cosa da poco. E' vero che quando una cosa la ami tutto può sembrare più facile, è vero che quando l'hai vissuta prima sul palco, poi dietro le quinte, ed addirittura come pubblico conosci tantissimi aspetti e punti di vista da semplificarla ancora...ma organizzare un Saggio di Danza è uno degli eventi più difficili in assoluto su cui lavorare.
Da anni collaboriamo con il Centro Studi Danza di Umbertide, anzi, possiamo dire che molti aspetti di questo nostro lavoro sono partiti proprio da lì, ma ogni anno ci rimettiamo in discussione e ragioniamo giorno e notte, valutiamo, ci confrontiamo e parliamo ore e ore quando il treno dell'organizzazione Saggio sta per partire.
Quello di quest'anno è ufficialmente partito, per questo ci piace scrivere questo nostro racconto proprio ora che ci siamo di nuovo salite -perchè un'altra cosa da dire è che una volta che lo hai preso quel treno, anche con tutte le difficoltà che ci sono, quando ripassa non puoi non riprenderlo!-
Fondamentale è la sintonia tra la Direzione Artistica -di Maria Paola Fiorucci, la Direttrice del CSD-, la Direzione Tecnica -di Fabio Galeotti- e la Direzione Organizzativa -che saremmo noi- ,questo elemento c'è sempre stato e ogni anno diventa più forte quindi tutto il resto si affronterà con un sorriso.
Ora torniamo al perchè è difficile.
Innanzitutto perchè i tuoi "clienti" sono persone diverse tra loro -oltre che essere tante- ovvero sono i genitori, gli allievi, gli insegnanti e con tutti devi saperti rapportare nel modo giusto e ovviamente devi soddisfarli. Le figure che faranno parte del tuo staff sono anch'esse figure diverse tra loro e numerose. Gli aspetti da curare sono infiniti -impossibile anche solo elencarli, non ce ne vogliate- se vuoi che il risultato sia eccellente come noi sempre vogliamo che sia. C'è inoltre tutta la parte pubblicitaria e di comunicazione perchè ovviamente si tratta di uno spettacolo che quindi deve avere un pubblico.
La carica di adrenalina quell'attimo prima che il sipario si apra, le sinergie che si creano durante i due mesi di intenso lavoro, i sorrisi dei ragazzi quando ballano, la gioia e la soddisfazione nel sentire gli applausi ti ripagano di tutte le difficoltà, le stanchezze, le notti insonni. Tutto è ripagato. E pensi già all'anno successivo.
Ora vogliamo "donarvi" qualche immagine del "dietro le quinte" dell'anno scorso perchè se ciò che accade sul palco è fruibile a tutti, chiunque vuole può vederlo, ciò che accade dietro le quinte è privilegio di pochi ed è per noi la cosa più preziosa.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

FEATURED:

Tree Events Wedding & Party Planner, vincitore Wedding Awards 2018 matrimonio.com
Tree Events Wedding & Party Planner, vincitore Wedding Awards 2019 matrimonio.com

Tree Events
Via L.Grilli, 38 06019 Umbertide (PG) Umbria - Italy
Barbara +39 338 8628722 - Laura +39 349 4591773 - Giulia +39 347 5387396
Email info@treeevents.it

    


Another Project by: Marketing:Start! - Privacy Policy